Lavatrice, come si usa: vademecum di consigli

Spesso non si dà il giusto peso a una serie di accorgimenti nell’uso della lavatrice, che potrebbero portare a risultati ancora più ottimali e a significativi risparmi energetici e di detersivo, oltre a particolari forme di manutenzione per allungare la vita alla macchina. Un’accortezza che sfugge a molti è quella di mantenere pulita la vaschetta senza residui di detersivo, magari usando un prodotto antibatterico per impedire l’annidarsi di germi e agenti patogeni che oltre a guastare alla lunga la lavatrice provocano nell’immediato cattivi odori anche sugli indumenti trattati. Oggi le lavatrici, a differenza di un tempo, sono multifunzione e pluri-accessoriate, non basta più premere il pulsante senza dare le giuste impostazioni, più che elettrodomestici sembrano diventate dei computer, tanto sono tecnologiche, quindi riuscire ad azzeccare il giusto ciclo di lavaggio permette di ottimizzare le performance della macchina e di ottenere risultati eccellenti nel trattamento dei capi.

Nel momento di caricare il detersivo fare attenzione a non sbagliare vaschetta, può capitare di invertire l’ordine e mettere il detersivo al posto dell’ammorbidente, è bene non farlo e stare attenti a non confondere i cassetti dedicati, sempre in un’ottica di corretto utilizzo dell’apparecchio. Per non sbagliare occhio ai simboli che, in genere, sono indicati con I, II e un fiorellino. I primi due sono riservati al detersivo, nel I se si attiva il pre-lavaggio, nel II se si attuano altri programmi, mentre il logo del fiorellino sta ad indicare il cassetto dove va inserito l’ammorbidente. Altri dubbi possono sorgere su dove mettere la candeggina e l’anticalcare.

In alcuni modelli il posto giusto è indicato con la lettera C, ma negli ultimi modelli non sempre si trova, anche perché si sta facendo strada la tendenza a scartarne l’uso applicato alla lavatrice, in quanto ritenuto corrosivo per l’elettrodomestico.  Per quanto, invece, attiene all’anticalcare, meglio se liquido, può essere tranquillamente aggiunto nella vaschetta del detersivo. Quando si mettono i panni nel cestello è bene sempre controllare le tasche, può capitare infatti di inserire inavvertitamente degli indumenti contenenti oggetti anche metallici, in tal caso oltre a danneggiarsi potrebbero anche essere lesivi per la macchina. Altri consigli utili sulla guida lavatrice migliore

admin