Lavastoviglie, i programmi più diffusi

Se è giunto il momento di acquistare una lavastoviglie per farsi un regalo non si può prescindere dalla scelta dei programmi alla base di ogni tipo di lavaggio. Ogni volta che si deve acquistare un elettrodomestico, nella fattispecie una lavastoviglie, non si può fare a meno di verificare di quanti e quali programmi dispone. In genere, i programmi basici in una lavastoviglie sono piuttosto comuni a tutti i modelli, per quanto in quelli più evoluti e tecnologici ve ne siano altri innovativi e tecnologici che fanno la differenza anche nel prezzo.

Partiamo da quelli che non possono mancare, ossia il programma completo o standard che include: pre-lavaggio, lavaggio, risciacquo e asciugatura. E’ quello che sfrutta le più alte temperature e dura in media un paio d’ore per far brillare anche le stoviglie più sporche e con possibili residui e incrostazioni. Segue a ruota il programma breve, la cui durata oscilla fra mezz’ora e un’ora, adatto in presenza di stoviglie non molto sporche. Più rapido del completo il programma quotidiano in quanto esclude il pre-lavaggio, anche se è dura di più di quello breve, consigliabile quando si devono lavare stoviglie non troppo sporche, una via di mezzo per intenderci. Fra le new entry nella ghiera dei programmi troviamo l’eco, che si fa apprezzare perché aiuta a ridurre i consumi energetici, anche questo al pari del quotidiano indicato per il trattamento di stoviglie sporche a metà.

Va specificato che il programma ‘eco’ che come abbiamo detto contribuisce a ridurre i consumi in quanto impiega poca acqua e temperature basse, risulta piuttosto lungo, soprattutto se paragonato agli altri cicli di lavaggio. Le lavastoviglie più evolute presentano anche altre opzioni di lavaggio. In particolare, si distinguono fra le altre funzionalità l’opzione ‘silenziatore’ che consente di mettere in funzione la macchina anche di notte senza disturbare il sonno con rumori fastidiosi o la funzione “automatico” che grazie a specifici sensori centra il programma di lavaggio più adeguato in base al livello di sporco. I migliori modelli di lavastoviglie hanno anche funzioni extra, fra cui l’avvio ritardato, programmabile anche da remoto, la funzione brillantante e il mezzo carico per l’attivazione della macchina anche se non è piena.

admin