Cuscini per cervicale, guida all’uso

Chi soffre di cervicalgia può trovare sollievo nei cuscini per cervicale. E’ una patologia molto fastidiosa caratterizzata da un forte dolore localizzato dietro il collo che, nei casi peggiori, può estendersi a braccia e spalle. Alla base della cervicalgia problemi di freddo, stress e abitudini a tenere posture non corrette. Un cuscino per cervicale può correggere sul nascere queste cattive abitudini riportando il benessere in chi ne soffre. La forma e i materiali di cui è composto questo particolare cuscino evita che, durante il sonno notturno, la testa riposi troppo in basso o, viceversa, in posizione troppo sollevato, consuetudini che porterebbero ad acuire i sintomi della cervicale, senza contare i danni ai muscoli e alla colonna vertebrale. E’ importante che il cuscino avvolga, oltre alla testa, le spalle di chi dorme, consentendo al rachide di conservare nelle ore notturne una… Leggi Tutto

Cuffie, come sceglierle

Ti serve un paio di cuffie ma non sai quale scegliere? Ecco qualche consiglio utile, per una panoramica più completa dei migliori modelli sul mercato cliccare su www.migliorecuffia.it. Per non perderci nel labirinto di offerte off e online, bisogna prima informarci almeno sulle caratteristiche base e capire soprattutto di che tipo di cuffia abbiamo bisogno, in altre parole cosa bisogna farci. Non sarà una commessa a illuminarci, semmai ci potrà confondere per appiopparci quella più costosa, meglio avere prima un’infarinatura per farci un’idea anche sommaria del tipo di cuffia che fa per noi. Se proprio siete a digiuno della materia un giretto su Internet non potrà farvi che bene, troverete sui portali specializzati se non tutte almeno qualche info utile per potervi orientare nella scelta. Un fattore che contribuirà di sicuro ad assottigliare la gamma è il budget, se… Leggi Tutto

Perché comprare un essiccatore?

Dall’alba dei tempi l’essicazione è sempre stato un ottimo metodo per mantenere al meglio ogni tipo di cibo. Questo tipo di conservazione ha origini molto antiche, e consiste nel far evaporare la parte liquida di un alimento al fine di mantenerlo asciutto per molto tempo. Seguendo tale metodologia il cibo può avere una vita molto lunga, e inoltre le sue proprietà non vengono alterate in alcun modo. Infatti non vengono aggiunti conservanti o altre sostanze, e gli alimenti non subiscono interventi chimici. Tuttavia oggi ci risulta molto difficile essiccare i cibi alla vecchia maniera, ovvero esponendoli al calore del sole per esempio. Questo modus operandi è poco pratico (e se piove?), eccessivamente lungo (richiede almeno una settimana di posa), e talvolta poco igienico (volete davvero mangiare dei cibi esposti a sole, batteri e intemperie per un periodo tanto lungo?). Persino… Leggi Tutto

Piastre per capelli a vapore

Un modello atipico e molto diverso da tutte le altre piastre per capelli è rappresentato dalle piastre per capelli a vapore. Queste piastre non somigliano in alcun modo alle più tradizionali piastre per capelli, che utilizzano la corrente della rete elettrica domestica per produrre calore ad una temperatura elevata in piastre di alluminio, a loro volta rivestite in diversi materiali, come ad esempio ceramica, tormalina o titanio. Nelle piastre per capelli a vapore, il calore viene generato riscaldando dell’acqua fino a produrre del vapore, e sarà poi questo vapore a lisciare e modellare i capelli. L’utilizzo del vapore per lisciare i capelli è un metodo più antico del meccanismo che porta a funzionare le normali piastre per capelli e, per la sua natura, non è in grado di raggiungere temperature elevate (il vapore si crea, infatti, a circa 100 °C,… Leggi Tutto